Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Il Guitar Hotel di Hard Rock Café

Hard Rock Café, la Gibson di Jimmy Page diventa hotel (da 1,5 miliardi)

Avete mai pensato di trascorrere le vacanze nella Gibson di Jimmy Page? Per quanto incredibile possa sembrare, l’attrezzo di lavoro del chitarrista dei Led Zeppelin è diventato un albergo: si tratta del Guitar Hotel, ultima creazione del brand Hard Rock Café che dal 2006 è di proprietà della tribù nativa americana dei Seminole. Ha aperto i battenti giovedì 24 ottobre a Hollywood, nel Sud della Florida: si tratta di un curioso grattacielo di 137 metri e, come nello stile dell’Hard Rock Café, riunisce cimeli della storia del rock, in primis dei Led Zeppelin, band del sancta sanctorum rock and roll cui la struttura è di fatto consacrata. Un investimento importante in un’area promettente, considerando che la finale del Superbowl 2020 si giocherà proprio a Miami.

«È davvero speciale», sottolinea Mitchell Cypress, vicepresidente del Consiglio di tribù dei Seminole. «Ora siamo conosciuti in tutto il mondo». La struttura cambia radicalmente il paesaggio turistico della Florida meridionale, con oltre 600 camere e fasci di luce che di notte illuminano le corde della chitarra come se venissero suonate. Non è un caso se la gente si ferma a bordo strada per scattare foto. Tappa imprescindibile per i viaggiatori di linea diretti a Fort Lauderdale. Il progetto da 1,5 miliardi di dollari contempla ovviamente anche una venue di tutto rispetto per i concerti: i primi a esibirsi saranno i Maroon 5, seguiti da Sting e Billy Joel. Poi c’è piscina gigante, laguna, negozi al dettaglio, ristoranti e ovviamente casinò.

Jim Allen, ceo di Hard Rock International, qualche anno fa disse che il brand era «già pieno di chitarre, quindi perché non un hotel? Non sarebbe davvero bello se potessimo progettare un albergo a forma di chitarra?» Parole sulle quali torna adesso: «Prima eravamo più che altro di una struttura local. Adesso abbiamo la capacità di fare mercato a livello internazionale». Per quanto riguarda la forma della chitarra, Allen ci tiene a sottolineare che non deve essere «necessariamente intesa come la Gibson Les Paul resa famosa da Page» ma aggiunge che Hard Rock Café ha rapporti sia con Gibson che con Page e l’hotel e il casinò dispongono di numerosi cimeli dei Led Zeppelin. «Quando presentiamo il marchio Hard Rock su base globale, si inizia letteralmente con Jimmy Page che dice: “Era stata un’idea fantastica ed è un’idea fantastica”». Se non è un investitura, poco ci manca.