Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Music For Change

Music For Change, i finalisti scaldano i motori per Cosenza

Sono Sugar, Vybes, Cubirossi, Kumi, Yosh Whale, Ali C’è, Francesco Lettieri e Crania gli otto finalisti di «Music For Change», speciale riconoscimento di «Musica contro le Mafie» giunto alle 12esima edizione. Adesso parteciperanno alle fasi live «Sound Bocs«» che si terranno a Cosenza dal 13 al 25 settembre 2021. Due settimane di eventi in cui non mancheranno gli ospiti, tutti provenienti dalla scena indie italiana. Ai già annunciati Avincola (22 settembre) e Fast Animals Slow Kids (25 settembre), si aggiungono infatti i Ministri e lo Stato Sociale.

La finale di venerdì 24 settembre vedrà gli otto finalisti confrontarsi con un pubblico di giovanissimi Giurati Alpha Zeta, inoltre sul palco ci saranno tre Artist Decider che oltre ad assegnare un voto che influirà sulla vittoria si esprimeranno sulla performance di ognuno. I tre Artist Decider (che saranno affiancati da un quarto giurato, il presidente di Afi Sergio Cerruti) sono:  Il frontman dei Marlene Kuntz Cristiano Godano, il cantautore Riccardo Sinigallia e la rapper Rose Villain.

La prima settimana di Music for Change vedrà gli 8 finalisti impegnati nella  composizione e produzione del brano che presenteranno nella finale del 24 settembre sul Main Stage presso il Castello Svevo di Cosenza. Numerosi gli incontri dedicati alla formazione degli artisti della fase “Sound Bocs”: dialogheranno con KeepOn Live e Gaianè Kevorkian si parlerà di Live Club e Festival Italiani e dell’importanza della rete per generare crescita; Emanuela Teodora Russo di Note legali sulla tutela del musicista e il diritto della musica; Giordana Santoro e Cesare Frignati di Smart sull’importanza della Musica come Lavoro; con Federica Torchia (Booking&Management Machete Production).

La fase finale di Music for Change si prepara a essere un evento costruito non solo per chi potrà godere di tutto quanto in presenza, ma anche e soprattutto per chi non c’è e non può esserci. Un vero e proprio palinsesto Web/tv vedrà tutti gli incontri in diretta sui social ufficiali di Musica contro le mafie e di una reta di partner e sostenitori ad essi connessa. L’intero palinsesto sarà inoltre trasmesso da Casa Sanremo TV e sui canali ufficiali YouTube della manifestazione sarà possibile seguire in diretta h24 quello che accade nei Bocs dove gli otto finalisti vivranno e comporranno. Music for Change si prepara ad essere uno degli eventi più attuali e pronto a costruire e rigenerarsi attraverso un perfetto equilibrio tra reale e virtuale, due mondi ormai inscindibili e destinati ad accompagnare il nostro quotidiano per il prossimo futuro.