Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
British singer Ed Sheeran performs on the stage during the Sanremo Italian Song Festival, at the Ariston theater in Sanremo, Italy, 14 February 2015. The 65th Festival della Canzone Italiana runs from 10 to 14 February. ANSA/CLAUDIO ONORATI

Ed Sheeran a Torino e i 20mila biglietti venduti in un’ora: 100 ordini sospetti annullati, PwC prende in mano il dossier

Stesso schema già adottato con gli U2: ordini sospetti cancellati e rendicontazione affidata a PricewaterHouseCoopers. I bagarini online attaccano e allora, anche per il doppio sold out di Ed Sheeran al Pala Alpitour di Torino, Live Nation e TicketOne hanno deciso di intraprendere una linea di grande discontinuità col passato sul versante del secondary ticketing. Com’è noto, le vendite per le date del 16 e del 17 marzo si sono tenute nella giornata di ieri e, a un’ora dall’apertura, sono andati esauriti i 21.300 biglietti disponibili. Per ciascuna delle due date, nel momento di punta, il sito TicketOne ha visto una contemporaneità di 100mila accessi pari a una potenziale richiesta più di venti volte superiore all’effettiva disponibilità. «Live Nation Italia e TicketOne – recita la nota ufficiale delle due società -, anche per questo importante evento, hanno deciso di dotarsi del supporto di PwC Advisory, primaria società di auditing riconosciuta a livello mondiale, per la verifica delle procedure di controllo e l’attestazione dei dati di vendita relativi agli show di Ed Sheeran (nella foto Ansa) che ha chiamato a raccolta i suoi migliaia di fan italiani. Durante la vendita – continua la nota ufficiale – non è stata rilevata la presenza di “bots”» e gli oltre 20mila biglietti sono stati assegnati a circa 8mila soggetti e spediti ad altrettanti indirizzi. Infatti il 92% degli acquisti prevede la consegna tramite corriere in una delle 110 province italiane. Solo il 2% degli acquisti è stato effettuato da acquirenti stranieri provenienti da 26 Paesi differenti. Ogni fan ha acquistato in media 2,4 biglietti. «TicketOne – recita la nota – ha provveduto a cancellare circa 100 ordini sospetti per un totale di 300 biglietti che sarebbero potuti finire su siti di secondary market e che sono stati prontamente rimessi a in vendita a disposizione dei fan. Il proseguo dei controlli potrebbe comportare ulteriori cancellazioni». Aspetto non di poco conto, considerando le dichiarazioni rilasciate ieri dal direttore generale della Società italiana autori ed editori Gaetano Blandini, su un possibile ricorso d’urgenza anche per i concerti di Ed Sheeran, come già avvenuto per gli show di Coldplay e U2, TicketOne, a quanto risulta a  «Money, it’s a gas!», ha già informato la Siae sull’andamento delle vendite e sui controlli in atto.

  • Isa marcialis |

    Non trovo giusto che non siano passati per i box. Ticketone, chi ha difficoltà di PC come fa?

  Post Precedente
Post Successivo