Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Bey

Beyoncé da record: il «Formation World Tour» realizza incassi per 256 milioni di dollari

Mamma mia, Beyoncé! Il «Formation World Tour» che ha visto la popstar americana girare per gli stadi di tutto il mondo, ha fatto tappa a San Siro l’estate scorsa (nella foto) e si è concluso lo scorso 7 ottobre al Metlife Stadium di East Rutherford New Jersey ha staccato complessivamente 2,2 milioni di biglietti, per un incasso superiore ai 256 milioni di dollari. Giusto per avere un punto di comparazione: i ricavi diretti della musica dal vivo qui in Italia valgono intorno ai 260 milioni. Lo rivela Billboard che ospita la testimonianza di Arthur Fogel, ceo della divisione Global Touring della multinazionale dei concerti Live Nation. Numeri impressionanti quelli della ex ragazza prodigio delle Destiny’s Child che, secondo Celebrity NetWorth, dovrebbe aver accumulato in carriera un patrimonio di 450 milioni di dollari: media di 5,2 milioni di fatturato e 45mila spettatori per show. Quanto basta per fare di Queen Bey «un’incredibile performer – sono parole di Fogel – con una fan base furiosa e devota». Le date più redditizie sono state quelle del 2 e 3 luglio a Wembley, con 142.500 spettatori e 15,3 milioni di ricavi. Il manager non ha dubbi quando si tratta di spiegare le ragioni di tutto ciò: «Non solo usare la piattaforma di una grande produzione, ma salirci su come performer e artista, questa è la sua qualità incredibilmente unica». Avete ancora dubbi su chi sia la regina del pop?