Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Un terzo dei concerti e un quarto degli spettatori italiani: è Milano la capitale della musica live

Con il galà degli Mtv Ema 2015 al Forum d’Assago si chiude la Music Week di Milano, prima «settimana della musica» organizzata da Mtv con cento appuntamenti tra spettacoli, eventi glam e convegni che hanno celebrato il ruolo di capitale delle sette note del capoluogo lombardo. Se sulla centralità di Milano sul versante della discografia dubbi non ce ne sono, per quanto riguarda i concerti parlano i dati che Assomusica ha diffuso durante la Music Week, nel corso del convegno Musica Viva: la provincia lombarda ha ospitato un terzo dei 3.217 eventi live organizzati in Italia nel 2014. A fronte di 4,8 milioni di biglietti staccati l’anno scorso, il «sistema Milano» (Milano + Assago) ne ha intercettati 1.173.923, ossia il 24,4 per cento. Molto interessanti anche i dati riguardanti la provenienza degli spettatori degli spettacoli milanesi che nel 97,7% dei casi sono italiani. Consistente comunque la presenza di cittadini svizzeri (11.243). Seguono tedeschi (1.912), francesi (1.608), britannici (1.295), spagnoli (1.245) e americani (1.192). Tra gli italiani primeggiano ovviamente i lombardi (61,1%), poi piemontesi (9,2%), emiliani (7,3%), veneti (4,6%), laziali (3,2%), toscani (2,8%), liguri (2,6%), pugliesi (1,8%), campani (1,7%) e siciliani (1,1%). Incidenza al di sotto dell’1% per gli spettatori provenienti dalle rimanenti regioni italiane.

 

</span></figure></a> Piazza Duomo durante la cerimonia degli Mtv Ema 2015 (Photo by Jacopo Raule/Getty Images for MTV)
Piazza Duomo durante la cerimonia degli Mtv Ema 2015 (Photo by Jacopo Raule/Getty Images for MTV)