Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Biagio Antonacci con Claudio Buja

Universal Music Ricordi rileva Basta Edizioni di Biagio Antonacci

A livello global il deal del secolo è stata senza dubbio l’acquisizione del songbook di Bob Dylan. Anche in Italia Universal Music Publishing, controllata di Universal Music Group che si occupa di edizioni musicali, lavora per l’espansione del proprio catalogo: Universal Music Publishing Ricordi, sua costola tricolore,  annuncia di aver completato l’acquisizione del catalogo editoriale della società Basta Edizioni Musicali di Biagio Antonacci.

Il catalogo comprende oltre 300 titoli di opere musicali, inclusi i più grandi successi di Biagio Antonacci contenuti negli  album del cantautore milanese. «Questa importante operazione – commenta Claudio Buja, presidente di Umg Ricordi (nella foto con Antonacci) – non solo arricchisce il repertorio già imponente di Universal Ricordi per quanto riguarda i maggiori autori italiani, ma completa in casa Universal la presenza già forte delle canzoni di Biagio».

Publishing sempre più strategico, insomma, per Universal Music Group che lo scorso 21 settembre si è quotata alla Borsa di Amsterdam raggiungendo, nella prima giornata di contrattazioni, la capitalizzazione record di 45 miliardi. Più del doppio del valore del mercato discografico.