Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Il cantante degli U2 Bono Vox durante un concerto l'8 ottobre 2010. ANSA / ETTORE FERRARI

U2 a Roma, secondo sold out ma arrivano nuove disponibilità per entrambe le date

Come da previsioni, arriva il secondo sold out per la seconda data degli U2 (nella foto Ansa il cantante Bono) all’Olimpico di Roma, il 16 luglio. I biglietti, però, stavolta non sono andati via entro la fine della mattinata, com’era stato per la prevendita della data del 15. Chi non è riuscito ad acquistare, poi non disperi: a quanto pare ci sono nuove limitate disponibilità. Live Nation Italia e TicketOne comunicano che sono stati venduti tutti i biglietti a disposizione anche per la seconda data. «Dopo aver monitorato – recita la nota ufficiale – le vendite durante tutte le fasi di prevendita, l’azione di TicketOne a contrasto del problema del secondary market è proseguita senza sosta anche in data odierna. A fronte degli approfonditi controlli effettuati sulle transazioni di acquisto nella giornata sono stati rimessi in vendita limitati quantitativi di biglietti derivanti dalle cancellazioni effettuate in data odierna da TicketOne e dall’apertura dei posti di visibilità limitata. Le annunciate azioni e i controlli hanno portato i seguenti risultati: i biglietti venduti per la seconda data sono stati assegnati a circa 18.500 differenti acquirenti e per la maggior parte spediti ad altrettanti indirizzi di spedizione; il 92% degli ordini prevede infatti la consegna via corriere con ricevuta di ritiro con una ripartizione bilanciata in tutte le 110 provincie italiane; il 15% degli acquisti è stato effettuato da clienti stranieri suddivisi in 74 paesi; ogni cliente ha acquistato una media di 2,9 biglietti; non è stata rilevata la presenza di software automatici di acquisto (cosidetti bots): la capacità dei sistemi TicketOne ha consentito di servire in brevissimo tempo numerosissimi Clienti; come per la precedente data sono stati individuati diversi ordini effettuati da soggetti diversi ma riconducibili a clienti che avevano già acquistato in precedenza, pertanto TicketOne ha provveduto a cancellare 500 ordini considerati “sospetti” per un totale di 1.700 biglietti tra la fase di prevendita destinata al fan club e la vendita generale odierna che sarebbero potuti finire su siti di secondary market».

  • Fabio Di Girolamo |

    E’uno scandalo. Ma uno che deve fare per avere un biglietto?

  • giusy russo |

    È una vergogna: sono tanti anni che aspettiamo di vedere gli U2 a Roma. E in 5 minuti hanno veduto tutti i biglietti ho provato a comprarli ma erano rimasti posti al costo di 400 € per una curva nord. Ci sono tante persone che non se lo possono permettere. Ma non era meglio come un tempo che compravi i biglietti dai bagarini?

  • Francesca |

    Io sono riuscita ad acquistare 2 biglietti prato per il 16 tramite Viagogo ..dopo essermi collegata alle 10 su tiketone ..ma il server non dava accesso ..quando dopo circa 20 minuti tiketone ha aperto la vendita non c’erano più biglietti economici .
    Ho provato su vari siti di secondary market,addirittura dopo pochi minuti mi chiamano per tel dicendomi se volevo i biglietti ..perché non ero riuscita ad effettuare il pagamento ..costo di 2 biglietti prato ..circa 400€ , li ho pagati meno ..però tiketone li aveva terminati appena aperto il server…

  • Tiziana Vano |

    Vorrei avere la possibilità di avere tre biglietti per il prato….anche per me è indifferente se è per il 15 o il 16…!!! Magari volesse la fortuna…….è una vita che desidero andare a un concerto degli U2….!!!!

  • Antonello |

    Basta andare sui siti di secondary market per vedere che i biglietti ci sono a prezzi triplicati, come si fa a dire che sono stati contrastati gli acqisti da parte di queste società… ma per favore.

  Post Precedente
Post Successivo