Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Imola

Secondary ticketing, indagati De Luca e Rizzotto. Intanto Barley Arts esce da Assomusica

Dopo «Le Iene» arriva la Procura. Roberto De Luca, amministratore delegato di Live Nation Italia, e Corrado Rizzotto ex numero uno di Vivo Concerti e ora amministratore di Indipendente Concert, stando a quanto rivela l’Ansa sono tra gli indagati nell’ambito dell’inchiesta per truffa del Sostituto procuratore di Milano Adriano Scudieri su presunte irregolarità nella vendita on line dei biglietti di concerti nel circuito del secondary tiketing. Le indagini, suddivise in due filoni, riguardano la vendita a prezzi maggiorati dei biglietti. Le sedi delle due società sono state oggi perquisite dalla guardia di finanza. Il primo filone sarebbe incentrato sull’acquisto dei biglietti attraverso «bot» da parte di portali specializzati del mercato alternativo, il secondo la cessione diretta, da parte degli stessi organizzatori, di biglietti ai siti di e-commerce in questione. Intanto Claudio e Cristina Trotta annunciano l’uscita della loro Barley Arts (nella foto il concerto degli AC/DC organizzato a Imola nel 2015) da Assomusica, l’associazione di categoria dei promoter. Esattamente una settimana fa l’azienda aveva chiesto agli altri associati di prendere posizione contro Live Nation anche attraverso un’azione giudiziaria collettiva. Non avendo trovato riscontri, è arrivata la decisione.