Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
D'Atri

Soundreef contro Siae, Fedez chiama Jovanotti: «Sei a favore o contro la liberalizzazione?»

È appena apparso un video sulla pagina ufficiale di Soundreef, collecting society privata che dalla primavera di quest’anno ha ingaggiato un serrato confronto con Siae a favore della liberalizzazione del diritto d’autore. Un video che ha per protagonisti Davide D’Atri, fondatore e ceo della startup con sede legale a Londra, e Fedez, rapper, giurato di X Factor, nonché primo illustre artista che ha lasciato la Società italiana autori ed editori per passare a Soundreef. Dura poco più di un minuto e prende le mosse dalla lettera firmata dai mille artisti a sostegno della tutela del diritto d’autore. Una lettera che, secondo D’Atri, sembrava «a favore del monopolio. In realtà poi siamo andati a leggerla ed era molto generalista. Diciamo qui pubblicamente che la firmeremmo anche noi di Soundreef perché è una lettera per la protezione del diritto d’autore. Non c’era scritto nulla a favore del monopolio». Secondo Fedez, il testo diceva «la pirateria fa schifo. Ma siccome in questa lettera ci sono le firme di mille autori e compositori, tra cui dei grandi nomi che vanno da Jovanotti a Eros Ramazzotti, siccome questi artisti hanno espresso l’urgenza di dire la loro riguardo a questa tematica, il mio appello pubblico è: approfondiamo. Fateci sapere». In chiusura l’affondo su Lorenzo Cherubini: «Jovanotti, facci sapere se sei pro monopolio o pro mercato libero». Di seguito il video.