Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Celine Dion omaggia Parigi nella notte degli American Awards. Trionfo di One Direction e Taylor Swift

Non poteva non esserci l’omaggio alle vittime del 13 novembre nella notte degli American Music Awards 2015, uno dei tre maggiori riconoscimenti che il music business a stelle e strisce dedica agli artisti che si distinguono nel corso dell’anno. Lo show ospitato dal Microsoft Theatre di Los Angeles si è acceso quando la cantante canadese Celine Dion ha cantato in francese un classico di Edith Piaf, «Hymne a l’Amour», mentre uno schermo gigante proiettava le immagini di Parigi, culminate nella Tour Eiffel tricolore, tra le lacrime di molte star presenti in sala. L’esibizione ha fatto seguito alla testimonianza di Jared Leto che ha raccontato di aver suonato egli stesso, assieme alla sua band Thirty Seconds to Mars, nella sala Bataclan, epicentro dell’attacco dell’Isis. Per il resto, gli Ama hanno visto trionfare come artista dell’anno gli One Direction che si sono aggiudicati anche il riconoscimento di miglior gruppo pop. Fa meglio, in termini di statuette ritirate, solo Taylor Swift: sua la canzone dell’anno («Blank Space») e l’album dell’anno («1989»), in più si aggiudica il premio come female adult contemporary artist. Miglior album soul è «Beauty Behind the Madness» di The Weekend, insigniti pure del premio di migliori artisti del genere. Miglior disco rap «The Pinkprint» di Nicki Minaj che si aggiudica anche il riconoscimento per l’artista rap/hip hop, mentre l’artista giovane dell’anno è Sam Hunt. Sul versante country, artista maschile dell’anno è Luke Bryan, femminile Carrie Underwood, migliore band il duo Florida Georgia Line. Migliore colonna sonora quella del musical «Pitch Perfect 2». Migliore artista pop femminile Ariana Grande. La collaborazione dell’anno è quella di Skrillex & Diplo con Justin Bieber su «Where are U now». Miglior artista alternative i Fall Out Boy. Miglior artista pop maschile: Ed Sheeran. Migliore artista soul femminile: Rihanna. Miglior artista latin il figlio d’arte Enrique Iglesias, miglior artista dance Calvin Harris e in ultimo il riconoscimento per il miglior artista di ispirazione religiosa che va ai Casting Crowns, band di christian rock.

</span></figure></a> One Direction sul palco degli Ama 2015
One Direction sul palco degli Ama 2015