Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Photos by: www.gabrielezanon.com

Carroponte chiude l’edizione dei record con gli spettatori in crescita del 40%

Chiusura col botto per Carroponte, il festival dell’ex area industriale di Sesto San Giovanni punto di riferimento per il panorama indie tricolore che domani sera ospiterà i Baustelle, mentre domenica sarà la volta del party finale con il doppio set di Ex-Otago e Lo Stato Sociale. Ultimi fuochi di una kermesse che per l’edizione 2017 ha registrato quasi 500 mila spettatori, il 40% in più rispetto al 2016. Anche quest’anno il mese di agosto si rivela come il periodo più sorprendente con oltre 50mila presenze registrate.

Anche quest’anno gli eventi che hanno animato l’area sono stati un centinaio, più della metà a ingresso completamente gratuito. «Non solo merito del meteo clemente, del caldo che ha attirato il pubblico e reso Carroponte una ghiotta attrattiva per chi è restato in città – spiega Fabio il direttore artistico Paolo Costanza – ma anche dei live di rilievo che sono stati tanti: da Dente a Niccolò Fabi, passando per Dargen D’Amico, Pop X, Damian Marley, Robert Glasper, Machine Gun Kelly, Billy Bragg, oltre a grandi interpreti femminili tra cui Levante, Ani Di Franco, Simona Severini e Rachel Sermanni». Carroponte non è stato solo sinonimo di tanta musica (nella foto di Gabriele Zanon il concerto di Brunori Sas), ma anche di grandi feste a tema che hanno contribuito a spingere il numero delle presenze fino a sfiorare i 500mila visitatori. Basti pensare alla due giorni de «Il Terrone Fuori Sede» che ha contato oltre 10 milapresenze o party a tema come London Calling e ancora l’Holi Summer Festival, la festa dei colori che ha richiamato a al festival tantissimi giovani. La kermesse si estende idealmente fino al mese di ottobre con tre grandi eventi tutti legati all’enogastronomia: lo Streeat Food Truck Festival, un appuntamento ormai fisso per il parco ex-Breda che tornerà dal 15 al 17 settembre, l’Oktobeer e Carrowine.