Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Green Day

Agli Mtv Emas è la notte di «quelli che non c’erano»: trionfo per gli assenti Justin Bieber e Lady Gaga

Negli anni Settanta il tema dell’assenza applicato alla musica faceva un effetto parecchio esoterico: roba progressive, cose da Pink Floyd, da «Wish you were here». Negli anni Dieci del Ventunesimo secolo, invece, pare che suoni decisamente più pop: l’edizione 2016 degli Mtv Emas hanno riservato infatti i piazzamenti d’onore a Justin Bieber e Lady Gaga, entrambi assenti. La notte degli oscar europei della musica assegnati da Mtv, andata in onda in mondovisione ieri sera dall’Ahoy di Rotterdam all’insegna dell’ormai collaudatissimo format tutto fumi e raggi laser, ha visto Bieber, già vincitore di sei premi nell’edizione milanese dello scorso anno, trionfare in tre categorie (Best song, Biggest fans, Best Canadian Act) su cinque nomination. Il ragazzo, tra i più premiati di sempre nella competizione di Mtv con un palmares di ormai 20 statuette, stavolta ha declinato l’invito della televisione all music per eccellenza. Assente pure Miss Germanotta, vincitrice per le categorie Miglior artista donna e Miglior look. Presenti, invece, Shawn Mendes, osannato dai fan quando ha raccolto il titolo di Miglior artista Uomo tra gli effetti speciali, The Weeknd (miglior video), gli Onerepublic che hanno cantato sotto la pioggia sempre grazie alle prodezze della tecnologia, i Dnce (Best push) e Lukas Graham. Tra i protagonisti della serata condotta da Bebe Rexha, anche Bruno Mars con la prima esecuzione dal vivo del nuovo singolo «24K Magic», e i Green Day (nella foto Reuters di Yves Herman) che ritirano il Global Icon Award, eseguono «American Idiot» e la dedicano alle «orrende elezioni» in corso nei loro States. Palma di Best live e Best alternative ai Twenty One Pilots. Il premio per il Best Italian Act va al duo Benji e Fede che ha sbaragliato una concorrenza composta da Alessandra Amoroso, Emma, Salmo e Francesca Michielin. Di seguito la lista dei premiati.

 

– BEST SONG Justin Bieber con «Sorry»
– BEST VIDEO The Weeknd ft. Daft Punk con «Starboy»
– BEST FEMALE – Lady Gaga
– BEST MALE – Shawn Mendes
– BEST LIVE – Twenty One Pilots
– BEST NEW – Zara Larsson
– BEST POP – Fifth Harmony
– BEST ROCK – Coldplay
– BEST ALTERNATIVE – Twenty One Pilots
– BEST HIP HOP – Drake
– BEST ELECTRONIC – Martin Garrix
– BEST PUSH – Dnce
– BIGGEST FANS – Justin Bieber
– BEST LOOK SPONSORED BY LISTERINE – Lady Gaga
– BEST WORLD STAGE – Martin Garrix – Isle of Mtv, Malta (2015)
– GLOBAL ICON AWARD – Green Day
– WORLDWIDE ACT (a pari merito) – Shawn Mendes – Canada
e Zara Larsson – Sweden
– BEST ITALIAN ACT – Benji & Fede