Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Taylor Swift

Taylor Swift, Paul McCartney e Kings of Leon firmano una petizione per la riforma del copyright digitale

Paul McCartney, Taylor Swift (nella foto), Carole King, Kings of Leon e Vince Staples hanno deciso di passare dalle parole ai fatti. I nomi in questione risultano fra quelli dei 180 artisti che hanno sottoscritto una petizione per la riforma delle regole del copyright digitale in via di pubblicazione, domani, sui magazine di Washington Dc «Politico», «The Hill» e «Roll Call». Il pomo della discordia è il celeberrimo Digital millennium copyright act, testo risalente ormai al 1998 che nel corso degli anni ha concesso a big del web come YouTube di acquisire una posizione di vantaggio, rispetto a compositori, editori e case discografiche, nella negoziazione dei diritti. Già si erano mosse in questo senso le major nei mesi scorsi e alcuni performer altrettanto celebri come Lionel Richie, Katy Perry e Steven Tyler degli Aerosmith.