Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Morrissette

Alanis Morissette denuncia l’ex manager: «Mi ha sottratto 4,7 milioni di dollari»

Negli anni Novanta spopolava con la hit «Ironic». I tempi del successo sono purtroppo per lei irrimediabilmente lontani: non fa un disco nuovo da ormai quattro anni. E intanto si scontra in tribunale con chi fino a qualche mese fa lavorava per lei. Alanis Morissette, rockeuse canadese naturalizzata americana (nella foto tratta dal suo sito web), ha denunciato il suo ex manager Jonathan Shwartz e la società Gso Business Management accusandoli di violazione dei doveri fiduciari, distrazione di fondi, frode e negligenza. Secondo l’esposto presentato dalla cantante alla Superior Court della contea di Los Angeles, il professionista le avrebbe sottratto 4,7 milioni di dollari. L’uomo ha gestito le finanze dell’artista dal 2009 al 2016, occupandosi di collecting, gestione del patrimonio finanziario e pagamenti. È stato licenziato a marzo, quando non ha risposto tempestivamente alle richieste della cantante sulle proprie disponibilità. Stando alla ricostruzione di «Billboard», il suo successore, Howard Grossman, avrebbe trovato 116 trasferimenti di denaro dai conti della Morissette a quelli di Schwarz che quest’ultimo non sarebbe stato in grado di motivare.