Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
robbie-williams

Brit Awards nel segno di David Bowie: alla memoria del «Duca Bianco» i premi per l’album e l’artista dell’anno

L’ombra della «Stella Nera» del «Duca Bianco» sui Brit Awards 2017. David Bowie, l’alieno del rock scomparso a gennaio dell’anno scorso, ha lasciato il segno nella cerimonia della 37esima edizione degli Oscar della musica inglese: alla sua memoria vanno i riconoscimenti per il miglior artista maschile e per l’album dell’anno, «Blackstar», sua opera del commiato. Adele che trionfò all’edizione 2016 quest’anno ottiene il Global success award, ma ce n’è anche per Drake (miglior artista maschile internazionale) e Beyoncé (migliore artista femminile internazionale), mentre il premio per il miglior gruppo internazionale va a A Tribe Called Quest. Guardando all’interno del perimetro del Regno Unito, il miglior video è quello di «History» degli One Direction, migliore artista femminile Emeli Sandé, migliore band The 1975. Riconoscimento per il singolo va a «Shout out to my ex» delle Little Mix, mentre il fenomeno Rag’n’Bone Man ottiene il premio per il miglior debutto britannico e quello della critica. Robbie Williams (nella foto Invision Ap durante l’esibizione alla O2 Arena di Londra) ha avuto l’Icon Award.

 

Qui di seguito la lista completa dei riconoscimenti.

 

Best British Album: David Bowie, «Blackstar»

Global Success Award: Adele

Best International Male: Drake

Best International Female: Beyoncé

Best Internatonal Group: A Tribe Called Quest

Best British Video: One Direction, «History»

Best British Female Solo Artist: Emeli Sandé

Best British Male Solo Artist: David Bowie

Best British Group: The 1975

Best British Breakthrough Act: Rag’n’Bone Man

Critics’ Choice Award: Rag’n’Bone Man

Best Single: Little Mix, «Shout Out To My Ex»

Icon Award: Robbie Williams