Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
mehta

Scala, tour per l’Expo di Astana con Zubin Mehta sponsorizzato da Eni

Il Coro e l’Orchestra del Teatro alla Scala si esibiranno per la prima volta all’Opera di Astana, dal primo al 9 settembre, con il «Falstaff» di Verdi e la Nona di Beethoven dirette da Zubin Mehta. I concerti rientrano nel programma culturale di Expo Astana 2017, realizzato sotto gli auspici del ministero della Cultura della Repubblica del Kazakistan. La tournée include quattro rappresentazioni di «Falstaff» dirette da Zubin Mehta nell’allestimento di Damiano Michieletto, presentato al Festival di Salisburgo e alla Scala. Nel ruolo torna Ambrogio Maestri, che ormai ha superato le 250 rappresentazioni in questa parte. Il 7 e il 9 settembre Mehta dirigerà la Nona di Ludwig van Beethoven con i solisti Federica Lombardi (soprano), Peter Sonn (tenore) e Liang Li (basso). La parte del mezzosoprano sarà eseguita dalla solista dell’Opera di Astana Tatyana Vitsinskaya. La Scala era già stata in tournée in Kazakistan nell’estate del 2014: il Corpo di Ballo scaligero, che aveva presentato il «Don Chisciotte» di Minkus nella coreografia di Nureyev, era stato la prima compagnia ospite del Teatro da poco inaugurato. In quella occasione i due teatri avevano firmato un protocollo di collaborazione. Eni stavolta sarà sponsor unico della tournee della Scala.