Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
epa04828700 English singer-songwriter Ed Sheeran performs at the Klipsch Music Center in Indianapolis, Indiana, USA, 02 July 2015  EPA/Steve C Mitchell

Plagio o non plagio, Ed Sheeran chiude la causa da 20 milioni con un patteggiamento

Si conclude con un patteggiamento la causa per plagio ai danni di Ed Sheeran (nella foto Ansa), accusato di aver copiato «Photograph», brano dell’album «X» (2014), da «Amazing», scritta dal britannico Martin Harrington e dallo statunitense Thomas Leonard e portata al successo nel 2012 da Matt Cardle, vincitore dell’edizione inglese di X Factor. Harrington e Leonard, un anno fa, avevano chiesto un risarcimento da 20 milioni di dollari per violazione del diritto d’autore al cantautore di Halifax che sta infilando un successo dietro l’altro. Quest’ultimo, piuttosto che andare allo scontro, ha preferito patteggiare. I contenuti dell’accordo raggiunto tra le parti non sono stati resi noti. Sheeran ha in corso anche un altro procedimento per plagio che riguarda «Thinking out loud», giudicata troppo simile alla hit di Marvin Gaye «Let’s get it on» dagli eredi di Ed Townsend che fu uno degli autori.