Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Il palco del Carroponte

Limp Bizkit, Counting Crows, Damian Marley e Dinosaur Jr. nell’estate del Carroponte

Torna Carroponte, appuntamento must dell’estate musicale milanese: dal 2 giugno per quattro mesi l’area ex Breda di Sesto San Giovanni ospiterà su ben tre palchi qualcosa come 150 eventi, tra concerti e attività collaterali, più un mega schermo diviso tra una rassegna cinematografica e le partite degli Europei di calcio. Partiamo dalla musica che, come da tradizione, rappresenta la spina dorsale della manifestazione (nella foto un momento dell’edizione 2015). Si viaggia a tutto rock con i paladini dell’alternative americana anni Ottanta Dinosaur Jr (21 giugno), i Couting Crows (13 luglio) con il loro inconfondibile roots rock sound, i Blackberry Smoke (29 giugno) e le loro sonorità condite da sfumature country, i Vintage Trouble (27 luglio) e le loro contaminazioni blues. Il compito di esaltare il potente impianto dell’area concerti è affidato al grido ribelle degli storici Diaframma (30 giugno), al glam-punk’n’roll dei Giuda (25 agosto), all’energia dei Sum 41 (26 agosto), alle chitarre punk dei Punkreas (8 luglio) e alle ruvidezza dei Limp Bizkit (22 agosto), la famosissima band nu metal americana che ha scelto proprio il palco di Carroponte per la sua unica data italiana. Chi preferisce il pop non si disperi. A scatenare cori e buonumore, sullo stage di via Granelli 1, arrivano i Lukas Graham (20 giugno), la band danese autrice della hit «7 Years», con un collaudato mix di atmosfere soul, rock e r&b. Per tutti quelli che invece vogliono mettersi alla prova e tentare di rimanere in equilibrio su una grande onda di ritmo e allegria, l’appuntamento è con i successi regrooved dei Monaci Del Surf (29 luglio). Alla voce rap e affini sono pronti a esibirsi artisti hip-hop come Ghemon (3 giugno), a cui è affidato l’opening della stagione musicale, l’eclettico rapper statunitense Tyler The Creator (12 luglio), lo «squalo» del rap nostrano Gue Pequeno (8 settembre) e gli Assalti Frontali (20 luglio), vere e proprie icone del genere qui da noi. Agli amanti dei ritmi in levare, gli stage della grande arena musicale di Sesto riservano le esibizioni di interpreti ska e reggae di altissimo livello. Sul palco, live coinvolgenti e tutti da saltare come il concerto dei Vallanzaska (23 giugno), una delle band ska più ironiche d’Italia, e lo show di un principe assoluto del reggae, Damian Marley con the Junior Gong (5 settembre), il talentuoso figlio del grande Robert Nesta Marley. Da non perdere anche gli appuntamenti con Radici Nel Cemento (11 giugno) e con il colorato Jammin’ Circus Of Reggae Party (2 luglio). Sugli stage di Carroponte, poi, un concentrato di fantasia italiana con le note di icone assolute della musica tricolore come gli Stadio (19 giugno nel secondo degli Emergency Days), Daniele Silvestri (15 luglio) e Patty Pravo (11 settembre). Tante stelle del firmamento musicale italiano disposte anche a mettersi in gioco, come Carmen Consoli e Max Gazzé (21 luglio) che sbarcano sul palco di Carroponte per la speciale serata Stazioni Lunari, accanto a Brunori Sas, Ex-Csi (Maroccolo, Canali, Zamboni), Francesco Magnelli e Ginevra Di Marco. Come le precedenti sei edizioni, la kermesse è organizzata da Arci Milano in collaborazione con il comune di Sesto San Giovanni, per la produzione del Consorzio Eventi e Trenta.