Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cover-green_mostra-e-staff-2016_2

Bob Dylan, Yes, Velvet Underground: in mostra a Piombino 340 copertine «d’autore»

Negli anni Novanta, con il passaggio degli album musicali dal supporto Lp a quello Cd abbiamo perso tanto. E non solo in termini di «calore» del suono: gli Lp, con le loro copertine cartonate, offrivano a graphic designer e artisti l’occasione di parlare a un pubblico ancora più vasto proprio mentre la rivoluzione pop abbatteva ogni confine tra cultura alta e bassa. Il ritorno al vinile – tendenza che per ora si muove all’interno di una nicchia ma desta comunque grande interesse tra gli studiosi di economia della musica – è anche un ritorno all’arte del packaging. Su questi temi si concentrerà la seconda edizione di «Cover Green – Musica da guardare», mostra che si tiene a Piombino dal 29 agosto al 3 settembre all’insegna di una formula che sposa l’esposizione di storici 33 giri a eventi culturali e musicali. Se l’anno scorso la kermesse era partita da un centinaio di Lp progressive-rock italiani e stranieri, quest’anno si triplica il numero di esemplari: oltre 340 reperti d’epoca nelle sale di Palazzo Appiani, per la gioia degli occhi di appassionati del grande rock. Non solo progressive, anzi: accanto a una parete interamente dedicata al genio visivo di Roger Dean, autore del mondo immaginario delle copertine degli Yes, il filo conduttore della mostra saranno i colori, tanto da creare inediti e sorprendenti accoppiamenti tra copertine dell’epoca d’oro del rock. La centralità data dall’organizzazione alle cromie e agli effetti grafici farà sì che accanto a Bob Dylan possano spuntare i Genesis, oppure accanto a Peter Gabriel possano accostarsi David Bowie, Velvet Underground o Who. L’evento, organizzato dall’associazione Cover Green (nella foto), è il risultato di un percorso che gli organizzatori hanno svolto durante l’anno, con presentazioni di libri, incontri tematici, dj-set a base di vinili rock e incontri con le scuole.

  • Claudio Siglich |

    Salve. E’ possibile avere la lista delle cover esposte? Vorrei confrontarle con le mie.Grazie. Saluti

  Post Precedente
Post Successivo